Energie D'Oriente, 12 - 13 - 14 Settembre 2014 l'Oriente arriva a Roma

Relatore Maestra Emy Blesio

Gayatri Devi

Chi sono

Mahamandhaleshwar Yogacharini Pandit EMY BLESIO Gayatri Devi maestra di Yoga, creatrice del Festival "MITICAINDIA" , del Simposio interreligioso "Raggi di un'Unica Luce", del Congresso Internazionale Yoga e Ayurveda, del “Summit della Multidiversità”, è Presidente della Scuola di Yoga e Cultura Suryanagara di Milano, della The World Community of I. C.& T.D., dell'International Yog Confederation di Delhi, della Confederazione Ufficiale Italiana Di Yoga, ed è Ambasciatrice di Pace UPF e dello World Movement for Yoga and Ayurveda.

Onorata del "Feroz Gandhi Simplicity Award 2010" al Memorial di Gandhi di New Delhi, ha un’esperienza di oltre 45anni in quello che si può chiamare "Universo Yoga" (Yoga in tutti i suoi aspetti).
Ha riunito nei suoi insegnamenti le tre linee del Sampradaya indiano: Bharati, Sarasvati, Giri.
Oltre a cicli di conferenze, seminari, simposi, ha scritto 6 libri cartacei e ne ha in preparazione un 7° che prende in considerazione tecniche Yoga di concepimento, addestramento al parto e crescita ed educazione del bambino dalla nascita alla scuola primaria.

Sostenitrice per la cultura alla portata dei giovani ha concesso una 20ina di suoi libri, espressamente dedicati, editi con il sistema E-BOOK che consente un costo irrisorio dei libri maggiormente fruibili soprattutto per la fascia giovanile.

Riconosciuta dal Governo indiano, Emy Blesio conduce Corsi di Formazione Insegnanti di Yoga che si tiene ogni anno in Suryanagara – Milano ed è spesso interpellata da redazioni di riviste ed emittenti televisive e radiofoniche nazionali e locali, quale esperta di Yoga, filosofia e cultura indiane. Tiene corsi di formazione Insegnanti di Yoga Paripurna, principalmente in Italia, Spagna e India.


Telefono 338 311.61.26
emailinfo@suryanagara.it
sito internet Emy Blesio/


Aforismi da Energie d'Oriente

“Le ore, i giorni, gli anni, sono come granelli di sabbia che sfuggono da un pugno chiuso per riunirsi con un’infinita spiaggia (Emy Blesio)"